Il tuo e-commerce è illegale?

Il mercato dell’e-commerce in Italia non conosce rallentamenti. Rappresenta l’unico settore economico in Italia che ha più che raddoppiato il fatturato generato negli ultimi 6 anni.


Nel 2017 questa corsa si è addirittura accelerata e dalle previsioni nel 2017 è destinato a crescere a doppia cifra, registrando un +16% rispetto al 2016.

Siamo di fronte a tutti gli effetti ad una realtà economica ampiamente consolidata e da alcuni anni noi di Sviluppo Adesso la proponiamo come alternativa valida in termini di rapporto costo/benefici rispetto all’apertura di una attività tradizionale.

I motivi sono svariati:

  • mette a disposizione delle aziende nuovi modi di fare marketing
  • sfruttando una forma di disintermediazione permette al consumatore di avere accesso a beni e servizi in qualsiasi momento della giornata
  • rende la presenza online di una attività un vero e proprio negozio virtuale

Uscendo per un attimo dalle logiche di web marketing che ci contraddistinguono vediamo di approfondire la materia per chi si occupa di vendita tradizionale e decide di integrarla con un modello di vendita online: ci sono delle responsabilità e una normativa infatti che regola i processi di vendita.

La legislazione di riferimento è il rilievo del Decreto Legislativo 9 Aprile 2003, n.70, atto-fonte di recepimento nell’ordinamento italiano della Direttiva 2000/31/CE «relativa a taluni aspetti giuridici dei servizi della società dell’informazione, in particolare il commercio elettronico, nel mercato interno».

SITO E-COMMERCE A NORMA DI LEGGE

IDENTITÀ
I primi aspetti  da considerare sono relativi alle generalità del venditore quali nome/denominazione, recapiti per poter contattare l’azienda, codice fiscale/partita IVA e iscrizione al Registro delle Imprese. Se si tratta di attività soggette a licenza, autorizzazione o concessione, poi, occorre che siano forniti gli elementi di individuazione, nonché gli estremi della competente autorità di vigilanza.

PRODOTTO
Si passa poi a tutte quelle informazioni relative al prodotto/servizio in vendita sulla piattaforma. Il prodotto/servizio va descritto in modo accurato e veritiero e fra le informazioni riportate particolare attenzione va riposta nei confronti delle caratteristiche principali.

PREZZO
Il prezzo del servizio/prodotto venduto va inserito in tutte le sue componenti e poi come complessivo; le componenti del prezzo sono le imposte, spese di spedizione e consegna e tasse postali. Di queste vanno indicate le modalità di calcolo e l’eventuale addebito al consumatore.

PAGAMENTO E TEMPI DI CONSEGNA
Le modalità di pagamento, per rendere un e-commerce a norma di legge, vanno chiarite fornendo le eventuali restrizioni relative alla consegna e ai mezzi di pagamento accettati. Il pagamento determina inoltre la conclusione del contratto di vendita e la sua comunicazione deve avvenire attraverso un “mezzo durevole” come ad esempio una e-mail di riepilogo dell’acquisto con identificativo dell’ordine.

DIRITTO DI RECESSO
A norma dell’art. 52 del Codice inoltre il consumatore dispone di un periodo di 14 giorni entro il quale recedere dal contratto. Il termine decorre per i contratti diservizi dal giorno della conclusione del contratto, mentre per quelli di cessione dibeni dal giorno della consegna.

Se il professionista non fornisce al consumatore le informazioni sul diritto di recesso la sanzione che appresta l’ordinamento è quella di una estensione del periodo entro il quale può avvenire il recesso stesso, essendo attribuiti al consumatore ben 12 mesi a partire dal giorno in cui sarebbero spirati gli iniziali 14 giorni.

 

In Sviluppo Adesso ci occupiamo di marketing digitale per spingere la tua azienda ad aumentare le vendite online, però ci sembrava doveroso un riferimento alla normativa vigente nel nostro settore. Per ogni approfondimento ti consigliamo di contattare un legale.

 

Questi e altri decine di trucchi e strumenti di marketing fanno parte delle competenze del team di Sviluppo Adesso per aumentare le vendite online delle PMI lombarde. Inizia adesso.

Commento

Questo sito utilizza cookie per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close